Developed in conjunction with Joomla extensions.

COLABORAMOS

SITIOS AMIGOS

NOS APOYAN

Eventi

May 2017
M T W T F S S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

Counter

Today6
Month1662
All104787

Cerca


REGISTRO DE OBRAS

Post #376: Un poquito de calma...

Hola a tod@s!

Luego de algunos días intensos con invitaciones y fuera de la city, regresamos a ofreceros la informacion recogida y recibida en la Redacción y otras del sitio del Comune...

Esperando que esteis bien y que nuestros Post Albums, Blogs contrasten el clima que tuvimos y que5VELITAS

amenaza volver con frío y lluvias este finde...

Esta semana cumplimos ya 5 (!) añitos entre vosotros y...se dice pronto. Deseando mejorar

siempre, ajustamos un nuevo equipo de trabajo y modificaciones para que nuestro Blog os guste cada vez más...

El finde inicia HOY 18 con Bobo Rondelli en el evento: Prato a Tutta Birra. Con entrada gratuita. Es a las 21:00!

En el Leningrad Caffé a las 21:00, el „Last open mic con Bernardo Sommani" en el centro  Storico de Pisa, sobre las 20:30
Y fuera de la city, : „Trecento Sfumature Di Livorno" promovido por el Corsi di fotografia a Livorno

Iniciamos las propuestas de mañana Viernes 19 a las 17:30 en la Libreria Fogola: Marta Morotti

LIBRO 2017

contará  "las dos mitades del Mundo"

El teatro Lux ofrece Esto no es un espectáculo. Es a las 20:30...

Secondo Piano a Sinistra propone una curiosidad: „La camera delle meraviglie" (o delle curiosità).

Puede ser casualidad que el Museo de la Certosa de Calci tiene actualmente una propuesta abierta a la ciudadanía para enviar sus colaboraciones a lo que se llamaba Kammer, una forma de coleccionismo que tuvo su moda entre los siglos XV y XVIII y que recogía curiosidades de todo el mundo conocido entonces...


El Sábado 20 una invitación Triple: Inauguración de la mostra "Tra sogno e Realtà" de Palma Pastore en el GAMeC Pisa del Lungarno Mediceo a las 18:00. Y luego: del Museo Nazionale de San Matteo y del Palazzo Reale: „Notte europea dei Musei" desde las 20:30...(1€ la entrada!).

Os sugerimos mirar en el Instagram: "ILOVEPISA" porque vereis también las propuestas del Ateneo UniPisa...

MUSEI2017

Inaugurazione GEA Organizado por la Associazione Olistica Culturale GEA Earth, dos palabras sobre el futuro...


Instalacion en la Normale di Pisa: visitas hasta el 21 de Mayo de la instalacion de arte contemporánea nacida para estimular la refelexión sobre el futuro del planeta. Con su adhesión a la iniciativa "Earth, due parole sul futuro", con el fin de estimular reflexiones y confrontarse con el problema que amenazan nuestro planeta y buscar ideas para salvalguardarlo. En el marco del Palazzo della Carovana, en la Piazza dei Cavalieri, ha sido montada una instalación itinerante y coral creada por Ornella Ricca y Pietro Spagnoli. Horario de Visita: 10-12 y 15-18:00 con acceso desde la puerta principalde la Piazza dei Cavalieri 7.


"Rivelazioni" Mostra fotografica di Renzo Belli, en la entrada del Palazzo Gambacorti del Comune, seBELLI

hospeda la muestra fotografica de R. Belli (en breve un Album), que estara en muestra hasta el 30 de

éste mes. Horario: Lunes-Viernes, de 07:30-19:00 y Sábados: 07:30- 13:30. Entrada Libre!

Para hoy Viernes 19: desde las 21:00-08:30 en el Teatro Era de Pontedera: "Il Sogno de Alice". Es una curiosa inciativa en la cual los niños pueden participar y vivir una experiencia única al permanecer en el Teatro acompañados y con desayuno incluso...El costo es de 20€ y se repetirá el Sábado 20. El 21 la representación será a las 28:00 (5/6€). Info: www.teatrodellatoscana.it

Para el próximo 25, os proponemos desde ya, una iniciativa de la Scuola Normale: es un Ciclo de conferencias a partir de las 21:30...Dedicadas al Dialogo entre Arte y Ciencia bajan a la Plaza (ved el poster en Instagram: „ILOVEPISA" trres conferencias que se desarrollan por las tardes, la misma que os llevará a descubrir cuanto están relacionadas estas dos disciplinas tradicionalmente estudiadas en la Normal y cuánto son abundantes el enriquecimiento cultural y las notas científicas. En el próximo encuentro vereís al compositor Nicola Piovani, el matematico Paolo Zellini y el poeta Franco Marcoaldi, con Corrado Bologna como moderador. El Jueves 25 la propuesta sera: "Ritmi e algoritmi"

Y entre el 16 y el domingo 21: Fiesta de San Ubaldo, en su 38ma. Edición: Ha dado inicio dos dias SANMICHELE 

atras y la colocamnos aquí porque el programa amplio y variado lo encontrais en el sitio del Comune

al completo: Es en la Via delle Piagge, con mercado de flores y plantas, libros, espetáculos,

conferencias, misa, deportes, regata y colaboración de la Magistratura de San Michele degli Scalzi: Aquila!


Desde el 18 al 21, en la Pizzeria "Le Ninfe podeis vistar la muestra fotográfica: "La Luminara di San Ranieri", en horario: 18-22:00. Hoy por fiesta del barrio en este momento habra una tarde dedicada a la pizza a precios populares! (parte de lo cual irá a la parroquia de San Michele degli Scalzi. Se ruega reserva).


Para mañana Viernes 19 a las 15:00 en la salita de la Biblioteca SMS: la conferencia de Simone Cantoni y Flavio Romboli presentando el libro "Birra e Cucina Toscana" Edizioni Marchetti, Pisa 2016. 

SMS 2017

El Sábado 20 a las 15:00, Andrea Falchi presenta: Luca Melani "L'uomo dei girasoli". Edizioni

Carmignani, Cascina (PI) 2017. Y luego a las 16.30, Anna Cecchini presenta: Marco Bertoli

"Gilgamesh la storia di un eroe sumero". Edizioni I doni della Musa, Milano 2015.


También el Sábado 20 sobre las 16 en la localidad El Tondo (Centro della Barca Gialla): la Regata di Sant'Ubaldo, Edicion XXX: " Memorial Mario Cini-Doga". A las 16:00 encuentro de los equipos y luego a las 17:30: partida del primer grupo; 17:45, partida del segundo grupo.A las 18:30, Final pequeña. Y a las 18.45 : final, final! :). Premios después de las 19...
El Domingo 21 a las 17 en la Piazza San Michele degli Scalzi. Organizado por la Magistratura di San Michele per Sant'Ubaldo: Juramento de los combatientes y bendición de su bandera y misa.

Del 19 al 21 dentro del evento: Finger Food Festival un universo de nuevos gustos y perfumes se FF2017

darán encuentro en el Centro Storico de Cascina en la Piazza Caduti per la Libertà y adyacentes del

Corso Matteotti. Todo acompañado de música y amenizado por DJs del World Music live.

 

Finalmente, para quienes gusteis de salir en dirección al litoral, este finde será el espectáculo en el aire: el Domingo 21, 15:00 demostrando su habilidad técnica en el aire luego de una ausencia de quince años...los Freccia!

Un finde extenso en este Post...Que lo diîsfruteis!

;)

 

Post #375: Esta semana de Mayo, en Pisa

WORK IN PROGRESS...

Non avevo mai veduto il mare. Molte altre cose avevo visto, forse troppe. Uomini avevo visto, forse troppi. Ma il mare mai. E perciò non avevo ancora compreso nulla, non avevo capito assolutamente nulla. Come si può capire qualcosa della vita, e capire a fondo se stessi, se non lo si è imparato dal mare?

Federico Garcia Lorca

La nautica viareggina ha conquistato fama e prestigio in tutto il mondo in virtù di una lunga tradizione tramandata di generazione in generazione, resa nobile da maestranze in grado di realizzare qualsiasi tipo d'imbarcazione.
Dalla paranza ai barcobestia con la prua "gallettata" dei maestri d'ascia ricordati da Mario Tobino, agli eleganti cutter e mega yacht, resi sicuri e perfetti grazie alle moderne tecnologie, le imbarcazioni della Darsena "al di là del molo" continuano a solcare le acque dei cinque continenti facendo sognare chi il mare lo ha negli occhi.
La mostra Il mare chiama. Paesaggi marini da Fattori a Carrà, curata dalla Società di Belle Arti, rientra nelle iniziative promosse in occasione del Versilia Yachting Rendez-Vous, organizzato da Fiera Milano.
Una suggestiva panoramica di vivide immagine realizzate tra Ottocento-Novecento incentrata sul tema del mare e dei natanti.
Oltre trenta opere che, nella loro evidente eterogeneità estetica, confermano come, da sempre, gli artisti si siano nutriti della visione del mare, nel suo incanto, nel suo mistero.

Viareggio, Centro Matteucci per l'Arte Moderna
apertura 11 maggio 2017
10-13 / 15.30-19.30 (lunedì chiuso)
ingresso libero

 PICCOLO DIARIO DEI MALANNI: narrazione con video ripresa. performance di e con Giacomo Verde. 

"Tutto è iniziato quando mio fratello, informatore medico, mi ha regalato un quadernetto e una penna:

gadget di promozione farmaceutica. Ho avuto l'idea di annotarci riflessioni e disegni sul tema delle

malattie. Ho iniziato chiedendo agli amici di raccontarmi cosa si ricordavano di quando stavano male.

Poi ho continuato annotando mie riflessioni e poi via via fatti e "malanni" che mi accadevano.

Ho iniziato nel gennaio del 2012. Scrivevo e disegnavo mentre ero in viaggio.

Ne è venuto fuori un piccolo diario. Poi nel 2016 durante un happening artistico sul tema "mali"

ho avuto l'idea di leggere il quaderno inquadrandolo con una videocamera, collegata ad un

videoproiettore, e di commentarlo... è stato divertente, commovente e terapeutico: non mi

aspettavo che piacesse così tanto.

Così è nata la performance "Piccolo diario dei Malanni". Giacomo Verde - marzo 2017. Studio Gennai, Martedi 16 ore 19:00

Il XVI° Congresso della Federazione Mondiale degli Amici dei Musei che si terrà dal 18 al 21 maggio 2017 nelle sedi di Mantova e Verona .
Vi informiamo che è possibile iscriversi alle quattro giornate o alle singole giornate di Congresso entro e non oltre domani giovedì 11 maggio 2017 contattando direttamente l'agenzia EVERYWHERE s.r.l. al numero di telefono 045 8006786 oppure entrando nel sito http://booking.everywhereworld.it/
La partecipazione sarà un'importante occasione di arricchimento per tutti noi e per le nostre realtà culturali.
Scoprite il programma completo del Congresso Mondiale alla pagina www.wffm2017.eu.

 

Post #374: De lectoras hoy y San Francesco, domani!

WORK IN PROGRESS...

Sabato 13 maggio si svolgerà alla Casa della Donna la prima "Festa delle Lettrici", una giornata dedicata alle donne di ogni età con il gusto della lettura!

Da mattina a sera, nel giardino e all'interno della Casa si alterneranno reading, letture collettive, presentazioni di libri e laboratori per bambine e bambini. Sarà possibile prendere in prestito i libri della Biblioteca, donare e barattare libri di donne e mangiare tutte insieme.


Perché una festa delle lettrici? Perchè le donne amano leggere, lo dice anche l'ultima indagine Istat, secondo cui in Italia leggono il 48,6% delle donne contro il 35% degli uomini, ma soprattutto perchè alle donne e alla lettura è dedicato un luogo storico della Casa della donna: la Biblioteca "Anna Cucchi". E al libro "Memorie di una lettrice" di Anna Cucchi, per anni volontaria della nostra Biblioteca, dedicheremo una bella lettura collettiva sabato alle 19. All'interno della Festa sarà disponibile anche uno spazio "Letture ad alta voce" aperto a chi vorrà leggere pagine tratte dal suo libro preferito.
Allora scegliete un libro da leggere, donare o barattare, preparate qualcosa da mangiare e regalatevi una giornata all'insegna della lettura e della buona compagnia.
Vi aspettiamo!

De la Casa della Donna a Pisa

Domenica 14 maggio, in occasione della Giornata Nazionale dei Beni Comuni di Italia Nostra, la sezione Italia Nostra Pisa ha organizzato una festa a sostegno della chiesa e del convento di San Francesco quali beni da salvare, con l'appoggio di Italia Nostra Toscana e in collaborazione con Gli Amici dei Musei e Monumenti Pisani, il Rotary Club Pisa Galilei, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Pisa e Livorno, il Comune di Pisa e la Parrocchia di San Francesco.

La chiesa e il convento di San Francesco sono il bene culturale da salvare più importante a Pisa e tra i più importanti in Toscana, che necessita di importanti finanziamenti per il suo recupero. Molteplici sono i motivi per i quali la chiesa ed il convento di San Francesco - monumenti Nazionali dal 1893 - hanno valore fuori dal comune. Già lo straordinario campanile pensile o il fatto che qui fu approvata nel 1263 la biografia ufficiale del Santo Patrono 'Italia ne giustificano l'importanza.

In occasione della festa, che si terrà nella magnifica cornice del chiostro maggiore del convento, avremo modo di scoprire alcune curiosità relative alla chiesa e al convento, a partire dall'appello – straordinariamente efficace e colorito – che l'Arcivescovo Federico Visconti fece nel terzo quarto del 1200 ai pisani affinché ingrandissero la chiesa (dandole le monumentali dimensioni giunte fino a noi), passando per Dante Alighieri che fu a Pisa all'inizio del 1300 e la cui figura è fortemente legata al convento di San Francesco (anche al di là della celebre tomba del Conte Ugolino), per arrivare al periodo della dominazione napoleonica durante la quale la chiesa subì gravi spoliazioni (furono portate via due enormi pale d'altare oggi esposte al Louvre, la Madonna in Trono di Cimabue e San Francesco che riceve le stigmate di Giotto, capostipite di questo tipo di raffigurazione) per mano del dotto e abile Dominique Vivant-Denon, che tra i primi riscoprì la bellezza delle tavole dei "primitivi" e ne fece incetta in città.


Sarà poi possibile ascoltare il concerto dell'orchestra dell'Università di Pisa all'interno della preziosa Sala del Capitolo, unendo il piacere dell'ascolto a quello dell'osservazione dei magnifici affreschi medioevali. Sarà una occasione rara per visitare spazi purtroppo normalmente chiusi in attesa di reperire i fondi necessari al loro recupero, eccezionalmente aperti in occasione di questo evento grazie all'impegno della Soprintendenza.
L'ingresso è libero, ma per chi lo desidera sarà possibile lasciare una offerta simbolica che la parrocchia destinerà al restauro di una delle tante preziose opere che la chiesa ed il convento tuttora conservano.

 

Post #373: Una visita importante a Pisa...

Agradeciendo la gentil colaboracion de Sandra, os proponemos esta lectura:

"IL FRESCO PROFUMO DELLA LIBERTÀ"
Incontrare Salvatore Borsellino, fratello di Paolo, il Giudice -Eroe, ucciso nella strage di via D'Amelio nel 1992, a venticinque anni di distanza, ha rappresentato una pietra miliare della Legalità.

In questo anniversario non si è trattato solo di affermare e ribadire il nostro "No" alla mafia e ad ogni forma di omertà, indifferenza e connivenza illegale, ma anche di riflettere, attraverso la testimonianza di Salvatore, sulla vita di un uomo: Paolo Borsellino, non solo come Magistrato, ma anche come figlio,marito e padre, respirando il fresco profumo della libertà.

Le parole di Salvatore, così incidenti, a tratti crudelmente e drammaticamente vere, affettuose, cercatrici di speranza, scatenavano dentro di me un vulcano di emozioni.

Mi sentivo fremere al racconto della strage, dello strazio dei corpi dilaniati dall'esplosione.
Avrei voluto piangere ma le lacrime mi morivano in gola in un singulto sordo e dilaniante.

Avevo trovato, insieme ai miei studenti del Liceo Artistico Russoli, la vera empatia di attimi vissuti e sofferti insieme a Salvatore, che non era solo voce narrante, ma testimonianza fatta di carne e sangue.

Più che la rabbia,lo sdegno,lo strazio del ricordo, poteva la SPERANZA.
Una parola,questa, mai venuta meno per tutta la durata dell'incontro.

Speranza di poter influire in sinergia di menti,di cuori, di forza viva ed attiva :giovani ed adulti, senza alcuna distinzione di età o di ruoli , insegnanti e studenti, come ha sottolineato l'Assessora Marilu' Chiofalo nel suo intervento, insieme per l'impegno civile contro la mafia e l'illegalità.


Incontrare Salvatore è stata la consapevolezza di una cittadinanza attiva e partecipata, quella di portare la legalità dovunque ci troviamo e ci muoviamo; in famiglia, nell'ambiente dii lavoro, di studio o di svago.

Fare della legalità il nostro scopo esistenziale, desiderando la trasparenza e la purezza morale; "la soavità di vivere incorruttibili ",come avrebbe detto il poeta Alfonso Gatto, "lavorare per la Verità ".


....Poi ogni sera tornare a casa, nido degli affetti e degli abbracci e sentirci ottimisti, alzaci ogni mattina con lo stesso entusiasmo ; non erano le parole di un "pazzo",quelle di Paolo Borsellino, ma di un Angelo della Trasparenza.

Come ci ricorda una canzone di Antonello Venditti gli Angeli non sono altro che una unità trasparente di donne e di uomini .
Da Paolo a tutti coloro che,davanti alla porta del suo ufficio, facevano la fila per essergli di scorta e d'aiuto , per proteggerlo e stargli vicino ,nell'affetto, per gli ideali e gli obiettivi condivisi.

Nomi scanditi ad uno ad uno per non dimenticarli mai.

Paolo che, come ci narrava Salvatore, sottraeva tempo ai suoi figli per incontrare altri figli, quelli della società e renderla più umana, vivibile, consapevole e giusta.

La rabbia non basta senza la SPERANZA, altri verranno a seguire le sue orme e li chiameranno "Eroi " per sempre nel fresco profumo della libertà.

Sandra Lucarelli

 

Post #372: Variopinto..!

Queridos visitantes, hemos recibido varias comunicaciones de diferentes instituciones y organizaciones de la city: Hoy es fiesta en Santa Cruz de Tenerife, pero aqui os proponemos actividades por demas...interesantes :)

Gentile studente, la presente per informarti che nel corso del corrente semestre dell'a.a. 2016/17 si svolgeranno i seguenti eventi finanziati dalla Commissione Europea nell'ambito della "Erasmus+ 2015 Call for proposals - EAC/A04/2014" per la Cattedra Jean Monnet: "Small Area Methods for Monitoring of Poverty and Living conditions in EU (SAMPL-EU)".

In particolare ti segnalo i seguenti eventi che si terranno al Dipartimento di Economia e Management, Via Ridolfi, 10 PISA e Polo Piagge:
3 Maggio, ore 12 "Small area estimation in Tanzania: Theory and framework" - Prof. Stefano Marchetti - Aula MAC
8 Maggio, ore 12 "Migration pressure in EU: refuges crisis" - Prof. Daniela Ghio - Aula G2
10 Maggio, ore 12 "The estimation of planted areas at district level in Tanzania Mainland" - Prof. Stefano Marchetti - Aula MAC
11 Maggio, ore 10.30 "On sample variance estimation" - Prof. Francesca Gagliardi - Lab. terzo piano
15 Maggio, ore 10.30 "On sample variance estimation" - Prof. Francesca Gagliardi - Aula L2
15 Maggio, ore 12.00 "Statistical evidence to support policy makers" - Prof. Daniela Ghio - Aula G2
17 Maggio, ore 10.30-13.30 "Small area estimation by calibration and model-assisted methods with applications" - Prof. Risto Lethonen - Aula MAC
18 Maggio, ore 9-12 "Variance estimation of some EU-SILC based indicators at regional level" - Videoconferenza Prof. Ralf Munnich - Aula Magna Polo Piagge

Gli interventi si inseriscono nell'ambito del corso "Analysis of European Data by Small Area Methods" (9CFU). Sul corso sono mutuati gli insegnamenti:
- "Analysis of Survey Data and Small Area Estimation" (6 CFU) che è parte integrante del nuovo curriculum "OS" della Laurea Magistrale in Economics che ha recentemente ricevuto da parte della European Statistical System Committee la certificazione "Certificate European Master in Official Statistics"
- "European Local Data Sources" (3 CFU).

Ti invitiamo a consultare il sito http://sampleu.ec.unipi.it per una descrizione più dettagliata dei corsi (e del progetto) e scrivere una mail all'indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. per ulteriori informazioni e per manifestare la tua adesione.

De "Amici dei Musei e Monumenti Pisani, cortesia de su Presidente, para hoy: 

 Cari Amici, Vi ricordo che oggi 3 maggio, come già inserito nel nostro programma di maggio-giugno 2017 , ci sarà la presentazione del libro di Anna Rosa Calderoni Masetti dal titolo: "Pisa tra Maiorca e Bisanzio". Interverranno il prof. Stefano Bruni, Università di Ferrara, il prof. Gerhard Wolf, direttore del Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max Planck –Institut e il prof. Marco Collareta, Università di Pisa. 

L'appuntamento alle ore 17 all' Auditorium G. Toniolo (g.c.), piazza Arcivescovado. Con cari saluti, Piera Orvietani Presidente

De las amigas de la Casa della Donna y por La Postina

 Uomini e violenza: all'Arsenale il film "Un altro me":  4 maggio alle ore 20.30 al cinema Arsenale la proiezione del film di Claudio Casazza, in cui si racconta la storia di 6 uomini condannati per reati sessuali che una equipe ha seguito per un anno con lo scopo di capire chi sono, cosa pensano e quali dinamiche li ha portati a commettere la violenza sessuale. La proiezione è promossa da Amnesty, Casa della donna, Nuovo Maschile. Qui l'evento Facebook.

Violenza sulle donne: incontro alla Limonaia - Zona Rosa:  5 maggio alle ore 17.00 Francesca Pidone e Daniela Lucatti del Centro antiviolenza della Casa parteciperanno alla Limonaia - Zona Rosa ad un incontro pubblico dedicato al tema della violenza sulle donne. Un incontro a cui teniamo molto perchè si svolge in un luogo importante, come scrive anche la nostra presidente Carla Pochini in questa riflessione pubblicata sul sito della Casa. Grazie, infatti, ad un gruppo di giovani femministe la Limonaia, uno spazio chiuso da anni, è tornata a nuova vita offrendo alla città tante iniziative e momenti di riflessione sulla libertà e i diritti delle donne. Uno spazio che solo con l'impegno di tutte potrà rimanere aperto e accessibile. Vi aspettiamo dunque numerose!

Y para los amantes del Arte, una noticia: Nace el Archivio  Boldini de Nittis-Zandomeneghi:

 Dalle competenze, i fondi archivistici e i data base dell'Istituto Matteucci e della Fondazione Enrico Piceni nascono gli Archivi Boldini-De Nittis-Zandomeneghi

Su solide basi, fondendo le rispettive esperienze, l'Istituto Matteucci e la Fondazione Enrico Piceni hanno congiuntamente dato vita agli Archivi Boldini-De Nittis-Zandomeneghi che, da oggi, con le sedi di Milano e Viareggio, rappresentano un punto di riferimento per quanti - studiosi, musei, collezionisti, amatori, cultori, mercanti e case d'asta - abbiano necessità di attestare, documentare, archiviare dipinti e pastelli dei tre "Italiens de Paris", ovviamente anche relativi al periodo italiano.

Il patrimonio di conoscenza che le due Istituzioni mettono in campo è enorme e certamente tra i più accreditati. La nuova collaborazione sorge nel segno del rigore, della scientificità e della competenza, imprescindibili in un settore tanto complesso e ricco di insidie. L'accordo s'inquadra nel progetto più ampio d'intesa tra l'Istituto Matteucci (This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.) e la Fondazione Enrico Piceni (This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.), concretizzatosi nel giugno 2016 con il comodato dell'importante nucleo di dipinti del noto critico milanese.

 

Os adelantamos ademas que el Blog estara algunos dias en trabajo para mejorar su presentacon...Procuraremos que no afecte nuestra continua comunicacion con vosotros...

Agradeciendo a los amig@s que nos siguieron el pasado Abril, y anunciando la prolongacion de las Muestras de Arte del GAMeC y del Studio Gennai para este mes de Mayo...nos despedimos hasta mas tarde (verdad verdadera!).

La redactora en jefe :)

working for you!

 

:: Cipensoio ::, Powered by Joomla!